Prodotti Herbalife

Il banner Herbalife

DISTRIBUTORE INDIPENDENTE HERBALIFE


Tratta bene il tuo corpo, perchè è l'unico posto

dove rimarrai per tutta la vita

Dimagrire, Perdere peso con herbalife? Anche bellezza e cura del viso, corpo e capelli. 
Che aspetti? Prova anche tu!

Prezzi herbalife

A T T E N Z I O N E !!!
Questo sito NON E' ATTIVO,

Vi invitiamo sul NUOVO SITO - CLICCA QUI

Fabbisogno energetico pre-gara o pre-allenamento

La cura dell’alimentazione è fondamentale per l’atleta, particolare importanza assumerà il cosiddetto “regime di gara”, che inizia la sera precedente l’impegno atletico per chiudersi alla fine dello stesso.
Ovviamente in rapporto al tipo di sport praticato insorgono necessità e fabbisogni specifici: un maratoneta si alimenterà sicuramente in modo diverso da un saltatore. Un’alimentazione razionale deve in ogni caso evitare il calo di forma e rendere minime le reazioni da affaticamento che seguono lo sforzo.

L’atleta utilizzerà durante la competizione le calorie accumulate con l'alimentazione equilibrata dei giorni precedenti, la dieta pre gara ha lo scopo di mantenere il livello energetico ottenuto in precedenza. Lo sportivo deve avere una sufficiente scorta di glicogeno nei muscoli e nel fegato, soprattutto se si appresta a partecipare ad una competizione relativa ad uno sport di durata, in questo senso i cibi più adatti per la vigilia saranno quelli ricchi di amidi (riso, pane, pasta, patate); particolare attenzione si dovrà avere per l’idratazione del corpo.
L’ultimo pasto solido prima della gara deve essere costituito da cibi facilmente digeribili, deve avere un volume modesto e deve essere consumato almeno 2 – 3 ore prima.
Circa 30/40 minuti prima della prestazione è ideale assumere uno shake a base di Formula 1, che apporta una strategica combinazione di carboidrati ad effetto rapido e ad effetto lento.

Se la gara è di mattina, occorrerà fare colazione almeno 2 ore prima, per poi utilizzare uno shake a base di Formula 1 circa mezz'ora prima della gara. Particolare importanza avrà l’alimentazione della sera precedente. Se la gara è di pomeriggio, la colazione dovrà essere particolarmente abbondante e il pranzo dovrà essere consumato almeno 2 ore prima, per poi utilizzare uno shake a base di Formula 1 circa mezz'ora prima della gara. Se la gara è di sera, particolare importanza assumerà il pranzo, mentre prima della gara può essere previsto un "minipasto" . Anche in questo caso l'utilizzo di Formula 1 è l'ideale.

Circa 20 minuti prima della prestazione è particolarmente indicato il Thermojetics the alle erbe; contiene maltodestrine che aiutano a ridurre la produzione di acido lattico.

Rifornimento nell’intervallo: tipico degli sport di squadra (calcio). Si deve cercare di rifornire l’organismo delle sostanze consumate durante la prima parte della gara, tenendo conto che per l’assimilazione si hanno soltanto pochi minuti.
Ideali in questo caso 1 o 2 tavolette di Multivitamine, accompagnate dal Thermojetics The alle erbe, che velocizza il recupero.

E’ molto importante poco prima di una competizione non ingerire saccarosio (lo zucchero comune), poiché, provocando un’impennata glicemica, stimola l’intervento dell’insulina che porta ad una ipoglicemia successiva, rischiando di compromettere la gara.
Evitare quindi anche tutte le bevande che lo contengono: bibite in lattina, succhi addizionati, ecc.

Nelle fibre muscolari, durante un lavoro impegnativo o/e prolungato, in seguito alla riduzione del contenuto di Glicogeno, si consumano dapprima le piccole scorte disponibili di due aminoacidi, l’alanina e la glutammina, poi, quando anche queste sostanze sono finite, si smontano le proteine costitutive del muscolo, ecco perché, circa 2 ore dopo la gara o l'allenamento, può essere consigliata l’assunzione di snack proteici, che possono essere trasformati, attraverso una serie di reazioni, in Glucosio, la sostanza che, prima che fosse esaurito, derivava proprio dal Glicogeno, evitando dopo l’attività, il problema di ricostruzione del muscolo.
Il periodo in cui i muscoli sono particolarmente ricettivi per avviare la ricostruzione è la prima mezz'ora. Entro la prima mezz'ora infatti è importante assumere nuovamente uno shake a base di Formula 1.

Altro importante aspetto da tenere in considerazione è l'ingente produzione di radicali liberi durante l'attività sportiva. E' fondamentale contrastare l'azione dei radicali liberi potenziando la presenza di agenti antiossidanti: RoseOx è consigliato prima e dopo l'allenamento o la gara perchè, grazie al suo "effetto a cascata", modula la sua azione in funzione della produzione di radicali liberi.

 

Esempio riassuntivo:

Giornalmente

Colazione con Formula 1 + Integratori
2 Pasti equilibrati + Integratori
Thermojetics The durante la giornata
Consigliati gli snack proteici

2/3 ore prima della gara o dell'allenamento

Pasto a base di carboidrati
+ Integratori + RoseOx

30/40 min. prima della gara / allenamento

Formula 1 (con succo NON zuccherato)

15/20 minuti prima

Thermojetics The alle erbe

Intervallo (se contemplato)

Thermojetics The alle erbe + Multivitamine

Subito dopo

Thermojetics The

Entro la prima mezz'ora (dopo la gara)

Formula 1 (con succo NON zuccherato)

Dopo 2 ore

Pasto proteico + Integratori + RoseOx
oppure
Formula 1 + Snack Proteici + Integratori


Vedi anche: Aimentazione per favorire i recupero post gara/allenamento


Torna a Integratori suggeriti per lo Sport PRO